03 gennaio 2019

La maturità della vita




Le età della vita si possono paragonare al passare delle ore del giorno, pieni di energia la mattina, 
trascorriamo la giornata come se non dovesse mai terminare, 
poi con l'avvicinarsi della sera, ci rendiamo conto che avremmo molte cose da fare, ma il tempo è poco.
In questa società dove l'esteriorità prevale sul buonsenso, molte persone non accettano e negano l'avanzare dell'età, 
così facendo non sanno cogliere gli aspetti positivi della maturità e diventano incapaci di vivere appieno quel che gli rimane, 
di restare aperte all'amore e all'amicizia, di reinventarsi e di raggiungere la serenità...


Non è facile invecchiare con garbo.
Bisogna accertarsi della nuova carne, di nuova pelle,
di nuovi solchi, di nuovi nei.
Bisogna lasciarla andare via, la giovinezza,
senza mortificarla in una nuova età che non le appartiene,
occorre fare la pace con il respiro più corto,
con la lentezza della rimessa in sesto dopo gli stravizi,
con le giunture, con le arterie, con i capelli bianchi all'improvviso,
che prendono il posto dei grilli per la testa.
Bisogna farsi nuovi e amarsi in una nuova era,
reinventarsi, continuare a essere curiosi,
ridere e spazzolarsi i denti per farli brillare
come minuscole cariche di polvere da sparo.
Bisogna coltivare l’ironia, ricordarsi di sbagliare strada,
scegliere con cura gli altri umani,
allontanarsi dal sé, ritornarci, cantare, maledire i guru,
canzonare i paurosi, stare nudi con fierezza.
Invecchiare come si fosse vino,
profumando e facendo godere il palato, senza abituarlo agli sbadigli.
Bisogna camminare dritti, sapere portare le catene,
parlare in altre lingue, detestarsi con parsimonia.
Non è facile invecchiare, ma l’alternativa sarebbe
stata di morire ed io ho ancora tante cose da imparare.

- Cecilia Resio -






31 dicembre 2018

Buon 2019...


Voglio salutare con voi il 2018 
e augurarvi un sereno e gioioso 2019...


02 dicembre 2018

Pensieri sparsi...


La donna si può corteggiare in mille modi e forse più,
ma ce n'è uno solo che va oltre il bacio e oltre lo sguardo.
Il rispetto!!!


 
Vuoi entrare nella mia vita? La porta è aperta.
Vuoi uscire dalla mia vita? La porta è aperta.
Solo una richiesta:
"non stare sulla soglia della porta,
blocchi il traffico..."  



Quando non andrai più a genio a qualcuno.
Preparati a ridere perché dalla loro bocca 
usciranno cose che non hai mai detto...
Preparati a sorridere davanti a chi ti diceva che ti voleva bene 
e invece ti usava e basta...
Loro dicono di essere state ferite nel profondo,
quando di quel profondo loro 
non hanno la più pallida idea di cosa sia.
Tu sorridi perché sai cosa hai fatto e detto, 
quindi continua a camminare a testa alta, 
perché prima o poi...
La ruota gira... e come se gira...  



Indossa il sorriso più bello che hai
e andiamo a vivere!!!

25 novembre 2018

No alla violenza sulle donne...




In un mondo civile non dovrebbe esistere una giornata dedicata alla violenza sulle donne...
Ma ogni giorno ci sono donne che subiscono violenza fisica, verbale e psicologica
in nome dell'orgoglio, del senso di possesso o della gelosia malata...

La violenza è la ragione di chi ha torto...
La violenza è l'unico rifugio degli incapaci...



18 novembre 2018

Non innamorarti di una donna che...


Pubblico questa poesia che una cara amica mi ha mandato, 
dicendomi che leggendola ha visto me nella donna descritta...

Non innamorarti di una donna che legge,
di una donna che sente troppo,
di una donna che scrive…
Non innamorarti di una donna colta, maga, delirante, pazza.
Non innamorarti di una donna che pensa,
che sa di sapere e che inoltre è capace di volare,
di una donna che ha fede in se stessa.
Non innamorarti di una donna che ride o piange mentre fa l’amore,
che sa trasformare il suo spirito in carne e, 
ancor di più, 
di una donna che ama la poesia (sono loro le più pericolose), 
o di una donna capace di restare mezz'ora davanti a un quadro 
o che non sa vivere senza la musica.
Non innamorarti di una donna intensa, ludica, lucida, ribelle, irriverente.
Che non ti capiti mai di innamorarti di una donna così.
Perché quando ti innamori di una donna del genere, 
che rimanga con te oppure no, 
che ti ami o no, 
da una donna così, non si torna indietro.
MAI...


- Martha Rivera Garrido -




27 ottobre 2018

Pensieri sparsi


Tienimi tra le tue mani, 
accarezzami con dolcezza come fossi il tuo fiore più delicato e prezioso... 
Io lo farò con te,  ti sfiorerò con le mie labbra e sentirò il dolce profumo della tua pelle.
E saremo un fiore solo, nelle mani dell'amore...


Li chiamano piccoli gesti. 
Una parola al momento giusto una carezza un sorriso un gesto gentile...
Ma i gesti discreti e gentili non sono mai piccoli, sono preziosi e straordinari..


Ci sono persone che non smetteranno mai di piacersi 
anche se non potranno mai viversi accanto.
 Sono mine vaganti, vulcani che sembrano spenti 
e poi esplodono ancora, senza preavviso.
Ci sono persone destinate a incontrarsi, a continuare a pensarsi per sempre
ma non destinate a stare insieme...


 Il bello della vita è proprio questo:
 la possibilità di trovare ogni tanto persone speciali,
come se il destino decidesse di farsi perdonare facendoti un bel regalo...
Quelle persone stupende, che ti tirano su di morale, ti capiscono e sanno stare in silenzio.
quelle persone che tutti vorrebbero al fianco 
e nessuno dovrebbe mai farsi sfuggire...


Una carezza è un gesto che sfiora la pelle fa vibrare l'anima ed arriva al cuore...

12 ottobre 2018

Sogno...

Diceva Freud che “l’interpretazione del sogno è la via regia che porta alla conoscenza dell’inconscio nella vita psichica”
Secondo Freud, la maggior parte della vita mentale si svolge non nella coscienza ma al di fuori di essa, nell'inconscio.
Quindi i sogni sono il linguaggio con cui il nostro inconscio ci comunica, è come se il sogno fosse il nostro io più profondo che ci parla 
e che dobbiamo necessariamente prendere in considerazione per stare meglio.
Freud è convinto che i sogni siano una forma di pensiero che si manifesta durante il sonno in un meccanismo con il quale il nostro cervello 
appaga i nostri desideri disattesi, provenienti dalla parte non accessibile della nostra mente, l’inconscio.
Nei sogni emergono pensieri rimossi dalla coscienza e con essi i traumi e le “verità nascoste” delle persone escono finalmente fuori.
Poi c'è il sognare a occhi aperti quello che facciamo quando fantastichiamo, facciamo castelli in aria, desideriamo e speriamo in qualcosa di inarrivabile.

Una cosa è sicura senza sognare non possiamo vivere, 
perché la nostra vita è legata in modo non scindibile ai sogni...
















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...