13 febbraio 2019

San Valentino 2019



Per questo San Valentino voglio dedicarvi 
le parole di questa canzone, 
dove la vita e l'amore si intrecciano e vibrano...


Adesso chiudi dolcemente gli occhi e stammi ad ascoltare
Sono solo quattro accordi ed un pugno di parole
Più che perle di saggezza sono sassi di miniera
Che ho scavato a fondo a mani nude in una vita intera
Non cercare un senso a tutto perché tutto ha senso
Anche in un chicco di grano si nasconde l’universo
Perché la natura è un libro di parole misteriose
Dove niente è più grande delle piccole cose
È il fiore tra l’asfalto lo spettacolo del firmamento
È l’orchestra delle foglie che vibrano al vento
È la legna che brucia che scalda e torna cenere
La vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere
Perché tutto è un miracolo tutto quello che vedi
E non esiste un altro giorno che sia uguale a ieri
Tu allora vivilo adesso come se fosse l’ultimo
E dai valore ad ogni singolo attimo
Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare
Abbracciami se avrò paura di cadere
Che siamo in equilibrio
Sulla parola insieme
Abbi cura di me
Abbi cura di me
Il tempo ti cambia fuori, l’amore ti cambia dentro
Basta mettersi al fianco invece di stare al centro
L’amore è l’unica strada, è l’unico motore
È la scintilla divina che custodisci nel cuore
Tu non cercare la felicità semmai proteggila
È solo luce che brilla sull'altra faccia di una lacrima
È una manciata di semi che lasci alle spalle
Come crisalidi che diventeranno farfalle
Ognuno combatte la propria battaglia
Tu arrenditi a tutto, non giudicare chi sbaglia
Perdona chi ti ha ferito, abbraccialo adesso
Perché l’impresa più grande è perdonare se stesso
Attraversa il tuo dolore arrivaci fino in fondo
Anche se sarà pesante come sollevare il mondo
E ti accorgerai che il tunnel è soltanto un ponte
E ti basta solo un passo per andare oltre
Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare
Abbracciami se avrai paura di cadere
Che nonostante tutto
Noi siamo ancora insieme
Abbi cura di me qualunque strada sceglierai, amore
Abbi cura di me
Abbi cura di me
Che tutto è così fragile
Adesso apri lentamente gli occhi e stammi vicino
Perché mi trema la voce come se fossi un bambino
Ma fino all'ultimo giorno in cui potrò respirare
Tu stringimi forte e non lasciarmi andare.
Abbi cura di me.






30 gennaio 2019

La gentilezza



C'è un comportamento importante nelle relazioni umane, che sta diventando una qualità sempre più rara, è la gentilezza, che con le sue infinite sfumature fa la differenza nei rapporti, ed è una forza potente, fatta di rispetto, amore, dolcezza, gioia, pensieri ed energia positiva
Purtroppo un atteggiamento che va scomparendo, basta fare un giro sui social e leggere l’aggressività e l’intolleranza che trapelano in alcuni post.
Dal virtuale al reale, le cose non cambiano molto, viviamo in un mondo dove le azioni di molte persone sono mosse solo da interessi personali ed egoistici.
Le relazioni col prossimo sono superficiali, basate sulla competizione, non sappiamo più ascoltarci e pensiamo alla gentilezza come debolezza, anziché come un valore.
Grosso errore di valutazione perché le persone gentili non sono deboli, ma sono persone che vedono prima, vedono oltre e che hanno la capacità di trasmettere positività ed entusiasmo.
Sii gentile, ma non forzatamente, altrimenti non serve. Permetti alla vera gentilezza del cuore di emergere ed espandersi e osserva quale risultato strabiliante puoi ottenere.
Non confondiamo la gentilezza con la buona educazione o con la cortesia, perché la vera gentilezza è una straordinaria qualità, che viene dall'anima ed è una dote, un atteggiamento innato, non si può acquisire, o c'è o non c'è...












03 gennaio 2019

La maturità della vita




Le età della vita si possono paragonare al passare delle ore del giorno, pieni di energia la mattina, 
trascorriamo la giornata come se non dovesse mai terminare, 
poi con l'avvicinarsi della sera, ci rendiamo conto che avremmo molte cose da fare, ma il tempo è poco.
In questa società dove l'esteriorità prevale sul buonsenso, molte persone non accettano e negano l'avanzare dell'età, 
così facendo non sanno cogliere gli aspetti positivi della maturità e diventano incapaci di vivere appieno quel che gli rimane, 
di restare aperte all'amore e all'amicizia, di reinventarsi e di raggiungere la serenità...


Non è facile invecchiare con garbo.
Bisogna accertarsi della nuova carne, di nuova pelle,
di nuovi solchi, di nuovi nei.
Bisogna lasciarla andare via, la giovinezza,
senza mortificarla in una nuova età che non le appartiene,
occorre fare la pace con il respiro più corto,
con la lentezza della rimessa in sesto dopo gli stravizi,
con le giunture, con le arterie, con i capelli bianchi all'improvviso,
che prendono il posto dei grilli per la testa.
Bisogna farsi nuovi e amarsi in una nuova era,
reinventarsi, continuare a essere curiosi,
ridere e spazzolarsi i denti per farli brillare
come minuscole cariche di polvere da sparo.
Bisogna coltivare l’ironia, ricordarsi di sbagliare strada,
scegliere con cura gli altri umani,
allontanarsi dal sé, ritornarci, cantare, maledire i guru,
canzonare i paurosi, stare nudi con fierezza.
Invecchiare come si fosse vino,
profumando e facendo godere il palato, senza abituarlo agli sbadigli.
Bisogna camminare dritti, sapere portare le catene,
parlare in altre lingue, detestarsi con parsimonia.
Non è facile invecchiare, ma l’alternativa sarebbe
stata di morire ed io ho ancora tante cose da imparare.

- Cecilia Resio -






31 dicembre 2018

Buon 2019...


Voglio salutare con voi il 2018 
e augurarvi un sereno e gioioso 2019...


02 dicembre 2018

Pensieri sparsi...


La donna si può corteggiare in mille modi e forse più,
ma ce n'è uno solo che va oltre il bacio e oltre lo sguardo.
Il rispetto!!!


 
Vuoi entrare nella mia vita? La porta è aperta.
Vuoi uscire dalla mia vita? La porta è aperta.
Solo una richiesta:
"non stare sulla soglia della porta,
blocchi il traffico..."  



Quando non andrai più a genio a qualcuno.
Preparati a ridere perché dalla loro bocca 
usciranno cose che non hai mai detto...
Preparati a sorridere davanti a chi ti diceva che ti voleva bene 
e invece ti usava e basta...
Loro dicono di essere state ferite nel profondo,
quando di quel profondo loro 
non hanno la più pallida idea di cosa sia.
Tu sorridi perché sai cosa hai fatto e detto, 
quindi continua a camminare a testa alta, 
perché prima o poi...
La ruota gira... e come se gira...  



Indossa il sorriso più bello che hai
e andiamo a vivere!!!

25 novembre 2018

No alla violenza sulle donne...




In un mondo civile non dovrebbe esistere una giornata dedicata alla violenza sulle donne...
Ma ogni giorno ci sono donne che subiscono violenza fisica, verbale e psicologica
in nome dell'orgoglio, del senso di possesso o della gelosia malata...

La violenza è la ragione di chi ha torto...
La violenza è l'unico rifugio degli incapaci...



18 novembre 2018

Non innamorarti di una donna che...


Pubblico questa poesia che una cara amica mi ha mandato, 
dicendomi che leggendola ha visto me nella donna descritta...

Non innamorarti di una donna che legge,
di una donna che sente troppo,
di una donna che scrive…
Non innamorarti di una donna colta, maga, delirante, pazza.
Non innamorarti di una donna che pensa,
che sa di sapere e che inoltre è capace di volare,
di una donna che ha fede in se stessa.
Non innamorarti di una donna che ride o piange mentre fa l’amore,
che sa trasformare il suo spirito in carne e, 
ancor di più, 
di una donna che ama la poesia (sono loro le più pericolose), 
o di una donna capace di restare mezz'ora davanti a un quadro 
o che non sa vivere senza la musica.
Non innamorarti di una donna intensa, ludica, lucida, ribelle, irriverente.
Che non ti capiti mai di innamorarti di una donna così.
Perché quando ti innamori di una donna del genere, 
che rimanga con te oppure no, 
che ti ami o no, 
da una donna così, non si torna indietro.
MAI...


- Martha Rivera Garrido -




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...